VERSO IL VOTO

VERSO IL VOTO

xxx

CHIEDIAMO RISPOSTE CONCRETE, NON PROMESSE.

Varese, 5 febbraio 2018

Il prossimo 4 marzo 2018 si terranno le elezioni politiche e quelle per il rinnovo del Consiglio Regionale della Lombardia.

Un appuntamento importante per il nostro paese al quale nessuno si potrà sottrarre, ci dobbiamo sentire tutti impegnati affinchè le elezioni consentano al sistema delle imprese, più in generale al sistema paese, di proseguire nella fase di risanamento dei conti evitando di vanificare i sacrifici che abbiamo fatto in questi anni ed aiuti ad agganciare la ripresa ancora troppo fievole.

La Giunta di Aime ha ritenuto utile promuovere una particolare iniziativa per chiedere a tutti i candidati i loro programmi, il loro impegno per il territorio, il lavoro e il sostegno alle piccole e medie imprese.

Riteniamo difficile organizzare un momento plenario con i candidati, si trasformerebbe in una Assemblea, ma restiamo determinati a raccogliere le opinioni, i programmi e gli impegni di tutti.

Abbiamo predisposto un semplice ma incisivo intervento e chiederemo a tutti i candidati di intervenire, utilizzeremo i nuovi canali Social e gli interventi saranno da tutti consultabili.

Le domande saranno pubblicate sulla nostra pagina Facebook “Aime_Italia” tutti i candidati potranno rispondere alle domande scrivendo un post o postando una video con le risposte.

La nostra pagina è pubblica e tutte le nostre imprese, tutti i cittadini potranno leggere le risposte dei diversi candidati.

ECCO LE 4 DOMANDE:

  • Proposte e Progetti per aiutare la Lombardia a competere, ad armi pari, con le più sviluppate Regioni Europee?
  • Lavoro Giovanile: per favorire nuove assunzioni stabili è sufficiente andare oltre il Jobs Act?
  • Sviluppo Economico frenato da corruzione e burocrazia: le proposte?
  • Trasporti pubblici: sicurezza ed efficienza non solo per le linee della grande velocità ma anche per i collegamenti minori e per i pendolari, dobbiamo sempre aspettare tragedie come il Pioltello per intervenire?

No comments

Leave a reply

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *